Archivi per la categoria ‘Hack’

Dropbox (e affini) è un servizio davvero utile. Recentemente ho iniziato a costruire applicazioni che possono essere aggiornate dinamicamente, semplicemente copiando i file in una cartella condivisa con Dropbox! La soluzione sta nell’impostare Dropbox come un servizio windows sul server.

Siccome quest’ultima non è una funzionalità nativa di Dropbox, faccio presente che non sarà possibile utilizzare l’interfaccia grafica standard del programma (quindi modificare i paramentri, cartelle condivise e via dicendo), senonché stoppando temporaneamente il servizio.

  1. Prima di iniziare vi consiglio disabilitare l’avvio automatico dell’interfaccio di Dropbox, tasto destro sull’icona notifica -> Preferences -> Togliete le spunte “Show desktop notifications” e “Start Dropbox on system startup”
  2. Chiudere Dropbox (Tast dx icona notifica->exit)

Questo è il piccolo prezzo per poterlo utilizzare come servizio, e non è da meno.

  1. Scaricare il “Windows Server 2003 Resource Kit” da qui
  2. Aprite il prompt da Start->Programmi->Windows Resource Kit Tools->Command Shell
  3. Eseguite il comando instsrv Dropbox "C:\Programmi\Windows Resource Kits\Tools\srvany.exe"

In questo modo avremmo creato un servizio ancora “fittizio” (non serve a niente) ma comunque reale che si chiama “Dropbox”)

Ora sarebbe utile impostare i diritti amministrativi per eseguire il servizio, per farlo

  1. Andate in “Gestione computer”, ci arrivate dal pannello di controllo o Tasto Dx su Risorse del Computer -> Gestione
  2. Aprite la scheda “Servizi e applicazioni->Servizi”
  3. Cercate il servizio appena creato “Dropbox”, tasto dx -> Proprietà, scheda connessione e impostate il pallino su Account, dopodiche inserire i dati richiesti (username e password 2 volte), confermate e chiudete tutto.

Ultimo passo, associare il servizio al vero eseguibile di dropbox, quindi

  1. aprite il registro (start->esegui-> digitate “regedit”)
  2. seguite la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Dropbox
  3. All’interno create la chiave “Parameters”, e all’interno di quest’ultima inserite un nuovo valore di tipo “REG_SZ” (Nuovo->Valore stringa) e lo rinominate “Application”.
  4. Ora modificate il dato di application e inserite il percorso completo dell’eseguibile di dropbox, in genere C:\Documents and Settings\VOSTRO_UTENTE\Dati applicazioni\Dropbox\bin\Dropbox.exe, altrimenti lo trovate cliccando col tasto destro l’icona di Dropbox -> proprietà, e copiatevi “destinazione”.

Ora avviatelo e testatelo su Start -> Esegui -> digitate cmd -> nel prompt digitate NET START dropbox. Se è tutto corretto visualizzerete “avvio del servizio Dropbox riuscito

Complimenti!